Associazione Istruzione Unita Scuola Sindacato Autonomo

IUniScuoLa Lombardia: Via Olona n.19-20123 Milano
info 3883642614



lunedì 8 marzo 2010

Religione Cattolica: precisazioni dell' USR per la Lombardia in merito alla scelta

IUniScuola: ecco la comunicazione dell' Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia-Prot. MIURAOODRLO R.U. 3461- Milano 8 marzo 2010

Ai Signori Dirigenti delle scuole secondariedi primo e secondo grado della Lombardia
e, p.c., ai Signori Dirigenti degli UU.SS.PP.della Lombardia LORO SEDI

OGGETTO: iscrizioni alla scuola secondaria di II grado – precisazioni in merito alla scelta dell’IRC

A seguito di numerose richieste pervenute, al fine di ricondurre all’interno della legittimità prassi talvolta non rispondenti a norma, si ribadiscono alcuni aspetti già sottolineati nella nota del 18 gennaio 2010, prot. MIURAOODRLO R.U. 670:

-la facoltà di avvalersi o non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica vieneesercitata al momento dell’iscrizione, mediante la compilazione di apposita richiesta, secondo il modello allegato alla C.M. 17/10; i moduli per esercitare il diritto di avvalersi o nonavvalersi dell’Insegnamento della Religione Cattolica devono essere consegnati a parterispetto al modulo di iscrizione alla classe prima, per tenere separate richieste di diversarilevanza;
-la scelta ha valore per l’intero corso di studi, fatto salvo il diritto di modificare tale scelta per l’anno successivo entro il termine delle iscrizioni; pertanto, i moduli per la scelta dell’IRC vanno consegnati solo per l’iscrizione alla prima classe, senza essere distribuiti ogni anno inmodo generalizzato;
-la scadenza dell'iscrizione deve essere rigorosamente rispettata: saranno dunque da ritenersi illegittime le modifiche alla scelta operate dopo il 26 marzo 2010;
- la scelta di avvalersi o non avvalersi dell’IRC non deve dar luogo ad alcuna forma didiscriminazione, in relazione ai criteri per la formazione delle classi, alla durata dell’orarioscolastico giornaliero e alla collocazione di detto insegnamento nel quadro orario delle lezioni;
il modulo relativo alla scelta tra le attività alternative all’insegnamento della religione cattolica non va compilato contestualmente, ma entro l’avvio delle attività didattiche in relazione alla programmazione di inizio d’anno da parte degli organi colle-giali; si veda in merito la nota Prot.MIURAOODGOS n.1562 del 2 marzo 2010.
Nella convinzione che le indicazioni fornite possano costituire un utile riferimento per correggere eventuali prassi distorte, si porgono distinti saluti.
Il Direttore Generale f.to Giuseppe Colosio
Per saperne di più clicca QUi

Nessun commento:

Posta un commento