Associazione Istruzione Unita Scuola Sindacato Autonomo

IUniScuoLa Lombardia: Via Olona n.19-20123 Milano
info 3883642614



mercoledì 27 aprile 2011

Scuola Lombardia: il taglio 2010/2011 non solo si riconferma pesante, ma addirittura si raddoppia per il 2012

By faremilano.
«Tagli per Effetti dell’applicazione dell’art. 64 della Legge n. 133/08 nel triennio 2009/10, 2010/11, 2011/12 in Lombardia:
- Scuola primaria - 2.985 posti - Scuola secondaria di 1° grado - 3.336 posti - Scuola secondaria di 2° grado - 3.272 posti -per un totale di 9.593 posti di docente in meno -Personale A.T.A. (previsione) - 5.700 posti in meno »

«Previsioni tagli 2011/2012:
Scuola primaria - 1.424 posti di docente -Scuola secondaria di 1° grado - 235 -Scuola secondaria di 2° grado; - 872 »




«Anno scolastico 2011/2012: n. 320 scuole privi di Dirigente Scolastico »



Ultimo aggiornamento 27 Aprile 2011



Previsioni organico di diritto scuola dell’infanzia a.s. 2011/2012
Ecco la nota Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 4555 del 27 aprile 2011del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio VI – Personale della scuola
«Ai dirigenti degli UU.SS.TT. della Lombardia
Oggetto: organico di diritto scuola dell’infanzia a.s. 2011/2012
Come già ufficialmente comunicato alle SS.LL. nel corso dell’incontro
tenutosi presso questo Ufficio Scolastico Regionale in data 21 aprile 2011–a seguito della fase di informativa alle Organizzazioni Sindacali regionali prevista dall’articolo 5, comma 1, lettera b) del CCNL 29 novembre 2007 ed espletata in data 20 aprile 2011–al fine di salvaguardare l’offerta formativa esistente e, contestualmente, di procedere a una prima compensazione resa necessaria dall’attribuzione alla scuola primaria di 250 posti aggiuntivi rispetto all’obiettivo (secondo la quantificazione prevista dalla tabella B allegata allo schema di Decreto Interministeriale recante disposizioni sulla determinazione dell’organico di diritto del personale docente per l’anno scolastico 2011/2012, trasmesso con Circolare Ministeriale 14 marzo 2011, n. 21), in merito alla determinazione dell’organico di diritto della scuola dell’infanzia per l’a.s. 2011/2012 si procederà
secondo i seguenti criteri:
a) verranno mantenuti i posti già presenti nell’organico di diritto dell’anno scolastico
2010/2011, purché corrispondano a sezioni attivate anche per l’anno scolastico
2011/2012;
b) verranno consolidati in organico di diritto i posti già legittimamente attivati in sede di adeguamento dell’organico alla situazione di fatto per l’anno scolastico 2010/2011,
purché corrispondano a sezioni attivate anche per l’anno scolastico 2011/2012;
c) anche al fine di salvaguardare le titolarità esistenti, i posti corrispondenti a sezioni già a qualsiasi titolo presenti nell’anno scolastico 2010/2011 e non più attivate nell’anno scolastico 2011/2012 – e.g. in caso di calo di iscrizioni in un plesso – potranno essere utilizzati per far fronte a eventuali liste d’attesa, creando nuove sezioni in altri plessi all’interno della medesima istituzione scolastica;
d) i posti corrispondenti a sezioni già a qualsiasi titolo presenti nell’anno scolastico
2010/2011 e non più attivate nell’anno scolastico 2011/2012, qualora non ricorra il caso di cui al precedente punto c), saranno recuperati a livello regionale per le finalità
espresse in premessa; non sarà pertanto possibile procedere a redistribuzioni di detti
posti a livello provinciale.
Con successiva nota saranno quantificate le risorse complessivamente assegnate alle
singole province.

Confidando nella consueta fattiva collaborazione, si porgono distinti saluti.
Il dirigente Luca Volonté»
Leggi TAGLI AL PERSONALE SCOLASTICO, INCONTRO ANCI LOMBARDIA -PROVVEDITORATO REGIONALE
Leggi Consiglio Direttivo di ANCI Lombardia sui tagli degli organici delle scuole

Nessun commento:

Posta un commento