Associazione Istruzione Unita Scuola Sindacato Autonomo

IUniScuoLa Lombardia: Via Olona n.19-20123 Milano
info 3883642614



lunedì 26 settembre 2011

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia–Concorso per il reclutamento dei dirigenti scolastici di cui al DDG del 13 luglio 2011


  • CANDIDATI PRESENTI ALLA SELEZIONE 3.191
  • POSTI MESSI A CONCORSO 335
  • DOMANDE PRESENTATE 4.009
  • CANDIDATI AMMESSI ALLA PROVA SELETTIVA 3829
  • CANDIDATI AMMESSI ALLE PROVE SCRITTE 968
  • CANDIDATI IDONEI AMMESSI ALLE PROVE ORALI 476

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19 Aprile 2012

Leggi tutta la storia QUI>http://www.partecipami.it/infodiscs/view/3503#.T5DJtWF0w4k.facebook

Sede prova preselettiva ed elenco candidati
Ecco
l'avviso dell' Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio VII – Dirigenti amministrativi, tecnici e scolastici
Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 10242 Milano, 23 settembre 2011
A tutto il personale interessato
Al MIUR Direzione Generale per il Personale Scolastico – Ufficio II -ROMA
Ai dirigenti degli Ambiti Territoriali della Lombardia -LORO SEDI
Ai dirigenti scolastici delle scuole di ogni ordine e grado della Lombardia -LORO SEDI Ai direttori generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI
Alle OO.SS. regionali Area V della Dirigenza scolastica LORO SEDI
All’albo USR Lombardia SEDE
Al sito web USR Lombardia
Oggetto:
D.D.G. 13/07/2011 Concorso, per esami e titoli, per il reclutamento di dirigenti scolastici per la scuola primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado e per gli istituti educativi. Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 56 del 15/07/2011 – IV serie speciale
Ai sensi dell’art.8 del D.D.G. 13/07/2011, di cui all’oggetto, si pubblica l’elenco delle istituzioni scolastiche individuate quali sedi per lo svolgimento della prova preselettiva per la Lombardia:
A norma dell’art.8, commi 6 e 11, del Bando i candidati sono tenuti a presentarsi presso la sede assegnata muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità. La mancata presentazione nel giorno, ora e sede stabiliti, comunque giustificata e a qualsiasi causa dovuta, comporta l’esclusione dal concorso.
I candidati, all’atto della compilazione della scheda anagrafica, consegnata loro il giorno dello svolgimento della prova, dovranno indicare a pena di esclusione la lingua straniera prescelta.
leggi Sedi prova preselettiva e ripartizione dei candidati



Per conoscere le Sedi in Italia prova preselettiva e ripartizione dei candidati vai a www.iuniscuola.it/




1 commento:

  1. COMUNICATO STAMPA
    -Al Prefetto di Milano
    -Al Questore di Milano
    -Alle Forze dell’Ordine
    -Ai Dirigenti scolastici, al personale docente e ATA degli istituti Cardano, Gentileschi, Varalli, Allende, Torricelli, Natta, Maxwell, Berchet, Cavalieri e Porta
    -Al personale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
    La Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, a conclusione delle operazioni di preselezione del concorso per dirigenti scolastici, che hanno avuto luogo il 12 ottobre scorso in dieci istituti scolastici milanesi (Cardano, Gentileschi, Varalli, Allende, Torricelli, Natta, Maxwell, Berchet, Cavalieri e Porta), sente il bisogno di ringraziare le istituzioni e le persone in indirizzo per la disponibilità dimostrata, anche oltre i limiti di quanto strettamente dovuto sul piano contrattuale. Grazie a tale generosa disponibilità si è reso possibile il regolare svolgimento di operazioni in sé assai complesse, che hanno coinvolto un numero elevatissimo di docenti (3191), pari all’82,5 % degli iscritti alla prova selettiva.
    In tutte le dieci scuole milanesi, sedi di esame, le operazioni preparatorie erano già concluse in tempo reale. Se, successivamente, attesa c’è stata, essa si è resa necessaria per aspettare la conclusione delle operazioni preliminari nelle altre regioni d’Italia e il conseguente via libera del Ministero.
    Ancora una volta si evidenzia come il coordinamento sinergico tra le istituzioni scolastiche e questa Direzione Regionale, in particolare l’Ufficio VII diretto dal Dott. Maviglia, con la decisiva collaborazione degli organi di pubblica sicurezza e di rappresentanza dello Stato sul territorio, risulti ispirata a principi di efficienza ed efficacia e possa condurre, come è avvenuto in questo caso, a risultati in linea con le attese dell’utenza e dell’Amministrazione.
    Il direttore generale
    Giuseppe Colosio

    RispondiElimina