Associazione Istruzione Unita Scuola Sindacato Autonomo

IUniScuoLa Lombardia: Via Olona n.19-20123 Milano
info 3883642614



domenica 21 novembre 2010

Benefici previsti dalla Legge 104 del 1992 o dalla legge 68/1999:accertamenti a campione dei dirigenti scolastici beneficiari

Regolamento in materia di obblighi per il personale della scuola di documentare i requisiti per avvalersi dei benefici previsti dalla L. 104/1992 o dalla L. 68/1999. In esso si prevedono accertamenti a campione dei dirigenti scolastici beneficiari.
IUniScuoLa : ecco la nota Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 18393 del 17 novembre 2010
della Direzione Generale Ufficio VII – Dirigenti amministrativi, tecnici e scolastici, indirizzata ai Dirigenti scolastici degli istituti di ogni ordine e grado della Lombardia
Oggetto: Decreto n. 165 del 30.07.2010 – regolamento in materia di obblighi per il personale della scuola di documentare i requisiti per avvalersi dei benefici previsti dalla L. 104/1992 o dalla L. 68/1999.Accertamenti a campione dei dirigenti scolastici beneficiariIl regolamento in oggetto, emanato di concerto tra il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Ministro della Salute e il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali ai sensi dell’art. 1, c. 4 decies della L. 167/2009, riguarda i benefici che il personale della scuola – compresi i dirigenti scolastici – chiede e/o ha chiesto di fruire in ordine a:
-diritto di precedenza nell’assegnazione della sede e diritto di scelta, ove possibile, nella sede più vicina al proprio domicilio (artt. 21 e 33, c. 6 della L. 104/92);
-diritto del familiare o affidatario di persona con handicap in situazione di gravità a scegliere, ove possibile, la sede più vicina al domicilio individuato (art. 33, cc. 5 e 7 della L. 104/92);
-diritto alla riserva del posto, ai sensi e nei limiti di cui alla L. 68/99, art. 3 e 18, c. 2.
I Dirigenti scolastici immessi in ruolo in regione diversa da quella di residenza devono trasmettere al competente Ufficio Scolastico Regionale la documentazione comprovante il diritto a fruire dei benefici di cui si tratta entro 30 giorni dall’assunzione in servizio; coloro che sono stati assunti a decorrere dall’anno scolastico 2009/10, entro 30 giorni dall’entrata in vigore del regolamento. (In g. u. del 6.10.2010 n. 234-In vigore dal 21.10.2010)
L’art. 3 del predetto regolamento prevede che, in presenza di particolari e motivate ragioni, possono essere disposti ulteriori accertamenti circa la sussistenza delle condizioni personali o familiari che danno diritto alla fruizione dei benefici in esame. Tali accertamenti dovranno essere effettuati da azienda sanitaria diversa da quella che ha rilasciato la precedente certificazione.
Inoltre, indipendentemente dal ricorrere di particolari motivi, possono essere disposti accertamenti a campione sulla base di criteri che debbono essere predefiniti. Con la presente vengono definiti e pubblicizzati tali criteri in ossequio a quanto previsto dall’art. 3, comma 2, del regolamento di cui sopra:
-viene considerato un campione pari almeno al 5% dei dirigenti scolastici che fruiscono dei benefici elencati sopra;
- l’individuazione dei dirigenti scolastici nei confronti dei quali procedere all’accertamento avverrà utilizzando un metodo casuale, quale la tavola dei numeri casuali.
Per saperne di più, Clicca QUi

Nessun commento:

Posta un commento