Associazione Istruzione Unita Scuola Sindacato Autonomo

IUniScuoLa Lombardia: Via Olona n.19-20123 Milano
info 3883642614



martedì 25 giugno 2013

Formazione, Aprea: la Dote della Regione è un modello per l'Unione europea


(Ln - Bruxelles) Il modello lombardo della Dote, per la Scuola e per il Lavoro, è stato inserito tra le eccellenze europee cui farà riferimento l'Unione europea per la definizione della programmazione 2014-2020.



DOTE SCUOLA LOMBARDIA MODELLO PER UE - Lo ha riferito l'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Lombardia Valentina Aprea al termine dell'incontro con la presidente della Commissione Cultura, l'eurodeputata tedesca Doris Pack. "La presidente Pack - ha commentato l'assessore Aprea - ha riconosciuto l'eccellenza lombarda del nostro sistema Doti e la vicinanza al modello tedesco. Un riconoscimento importante e di straordinaria importanza strategica, in quanto attribuito alla Lombardia nella fase di definizione del budget Fse".



EXPO 2015: UNA "PRIMA" PER LA UE - Altro elemento di successo della missione istituzionale dell'assessore Aprea a Bruxelles è emerso dall'incontro con l'ambasciatore Ferdinando Nelli Feroci (Rappresentanza permanente presso l'Ue) sul tema 'Iniziative per Scuole ed Expo 2015'. L'ambasciatore, dopo aver apprezzato il lavoro svolto da Regione Lombardia per Expo 2015, ha evidenziato come l'Unione europea partecipi per la prima volta con un suo spazio a una Esposizione universale e, per farlo, ha scelto Milano.



FORMAZIONE PROFESSIONALE E POTENZIALITÀ DEL SETTORE AGROALIMENTARE - In particolare, Nelli Feroci ha sottolineato le potenzialità offerte dal legame tra Expo e la formazione nel settore agroalimentare, incoraggiando l'assessore Aprea a proseguire nel percorso intrapreso: i Centri di Formazione professionale dovranno garantire tirocinio e un contratto di lavoro dopo la conclusione degli studi. "Abbiamo ottenuto pieno sostegno sulla filiera della Formazione professionale di alto livello agroalimentare - ha detto con soddisfazione l'assessore Aprea -, ricevendo l'invito, in vista di Expo 2015, a rafforzare alleanze transnazionali tramite accordi tra istituti di diversi Paesi Ue".



APREA ACCOMPAGNA IL CAPAC ALL'ICE - Questi gli esiti della mattina di lavoro dell'assessore lombardo a Bruxelles, dove si trova in visita istituzionale per due giorni. Nel pomeriggio di oggi è in programma l'incontro presso la sede dell'ICE-ENIT, organizzato dall'Ambasciata d'Italia e dalla Delegazione di Regione Lombardia di Bruxelles, per far incontrare la realtà professionale milanese del Capac (Centro addestramento e perfezionamento addetti al commercio)- Politecnico del Commercio e del Turismo con realtà simili del Belgio (Sala ICE-ENIT Place de la Libertè). Subito dopo si svolgerà il meeting in Parlamento con gli eurodeputati lombardi.



A BRUGES, INCONTRI AL COLLEGIO D'EUROPA - La seconda giornata di lavoro sarà a Bruges, presso il Collegio d'Europa, dove l'assessore Aprea e gli studenti del Capac incontreranno il rettore, professore De Maret, e il personale della scuola.



CON 'LOMBARDIA PER L'ECCELLENZA' BORSE PER STUDENTI MERITEVOLI - Con il mese di giugno si conclude la prima edizione del programma 'La Lombardia per l'eccellenza', promosso da Regione Lombardia, che offre borse di studio ai migliori studenti delle università lombarde per un master al prestigioso Collegio d'Europa di Bruges. L'anno accademico in corso ha visto borse di studio coordinate da Regione Lombardia con il contributo di realtà lombarde, come la Fondazione Cariplo e l'Istituto G. Toniolo. L'assessore Aprea, in questa occasione, ufficializzerà il numero delle borse di studio per il nuovo anno accademico 2013-2014, promosse dall'Assessorato regionale all'Istruzione, Formazione e Lavoro, in collaborazione con l'Istituto G. Toniolo.
(Lombardia Notizie18 giugno 2013 )

Nessun commento:

Posta un commento